Dolci

Al galoppo verso il Natale

8 Dicembre 2013

Dopo aver messo le foto del negozio della mia amica Pucci, che sprigiona lo spirito del Natale da ogni angolo (non a caso si chiama Angolo di Pucci Coat, Piazza del Rosario 1, Milano), ho fatto sì che oggi lo spirito del Natale entrasse anche nella mia cucina.

emoticibo cuoco Natale

Oltre a cominciare a pensare al menu della Vigilia e al pranzo del 25, mi sono divertita a fare una bella torta con mia figlia di quasi 20 anni e la mia nipotina di quasi 5: due Saggittariette che ve le raccomando, golose che più non si può di cioccolata.
Così ci siamo tirate su le maniche e, un po’ per non sporcare troppo la cucina, un po’ perché andavo di fretta, mi sono inventata questa ricetta. beh, inventata proprio no: la base è quella della torta allo yogurt, pochi ingredienti, nessun bisogno di pesare niente, facile e pure abbastanza light (per dire, non c’è burro). Ogni volta aggiungo uno o più ingredienti diversi: cioccolato a pezzetti, noci e/o pinoli, uvetta, frutta e così via, e ogni volta viene una torta diversa.

TORTA ALLO YOGURT

Cosa ti occorre
1 vasetto di yogurt bianco (anche quello tipo greco va bene). Il vasetto, una volta svuotato dello yogurt diventerà il misurino per gli altri ingredienti
farina, il corrispettivo di tre vasetti (nell’ultimo vasetto, metti metà farina e metà fecola, la torta verrà più soffice)
zucchero, meglio se di canna, il corrispettivo di un vasetto e mezzo
olio extravergine d’oliva, il corrispettivo di un vasetto
3 uova
una bustina di lievito vanigliato
un pizzico di sale
A questo punto si versano tutti gli ingredienti in una ciotola capiente, prima i liquidi (yogurt, olio, uova: i tuorli -le chiare quando ho tempo le monto a neve e poi le aggiungo all’impasto alla fine); quindi versa lo zucchero, la farina, il lievito e il pizzico di sale.
Mescola bene, versa tutto in una teglia imburrata o, meglio ancora, in una teglia di silicone che non ha nemmeno bisogno di essere imburrata. Inforna a 180 gradi, per circa 40 minuti e la torta-tipo-basic è pronta. Sforna, fai raffreddare e gusta!

Però però però… Quella di oggi era al cioccolato,_dunque ecco le varianti rispetto alla torta di base__:
Versa il contenuto del vasetto di yogurt nella ciotola, poi aggiungi 1 vasetto di olio e i tuorli delle 3 uova; a parte, monta le chiare a neve ben ferma (devono essere fredde e aggiungi un pizzico di sale); tienile da parte. Mescola il composto di liquidi nella ciotola, aggiungi due vasetti di farina e un cucchiaio di fecola; l’ultimo vasetto (un po’ scarso) lo riempi invece di cacao amaro. Versa anch’esso nella ciotola, aggiungi la bustina di lietivo setacciato e, golosità, a parte sbriciola con un coltello una mezza tavoletta di cioccolato fondente o al latte (com preferisci). Aggiungilo al composto, incorpora le chiare a neve al tutto, metti nella tortiera imburrata (o in quella di silicone senza doverla ungere) e inforna a 180° per circa 40 minuti.

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse