Blog Pesci

Catalana di pesce a modo mio. Sapori mediterranei per dimenticare le brutture del mondo

15 Luglio 2016

Buona la catalana di pesce a modo mio. Avevo voglia di catalana di pesce e verdure, non l’avevo mai fatta prima, in casa. Me la sono inventata così e devo dire che la catalana di pesce a modo mio è molto gustosa. Specie nei giorni di intensa calura stuzzica l’appetito e, siccome va gustata fredda, è di grande aiuto per combattere l’arsura.

cruditè

La mia è con polpo e mazzancolle, tutto pesce fresco, cotto prima e poi lasciato marinare un poco insieme a tante fresche verdure crude di stagione. Provatela e sappiatemi dire: quando la faccio, a casa mia se la mangiano tutti di gran gusto!

Catalana di pesce a modo mio con verdure crude di stagione

Cosa ti serve

1 polpo di circa 1 kg

20 code di gambero o di mazzancolle freschi

2 coste di sedano più un cuore

20 pomodorini ciliegini

1 cipolla rossa di Tropea di grandezza media

1 carota

1 peperone giallo (se gradito)

mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva più 1 cucchiaio

1 spicchio di aglio

1 cucchiaio di aceto di mele

sale e pepe

Come devi fare

Risciacqua il polpo e mettilo in una grande pentola coperto di acqua fredda, porta a bollore, cuoci per circa 40 minuti poi spegni e lascialo raffreddare nella sua acqua.

Pulisci i gamberi o mazzancolle, lavali e asciugali poi saltali in una padella con l’aglio tritato e il cucchiaio di olio. Aggiusta di sale e pepe, fai rosolare finché diventano rosa e poi spegni e tieni da parte.

Monda e lava tutte le verdure: sedano, carote, cipolla, pomodorini e peperone. Tagliali a pezzetti, tranne la cipolla che farai a rondelle sottili e i pomodorini che taglierai a metà. Mettili in un contenitore di vetro, terracotta o porcellana, piuttosto grande (dovrà poi contenere anche il pesce), aggiungi l’olio e il pepe (non il sale, sennò fa acqua).

Quando il polpo è raffreddato, scolalo dall’acqua, spellalo con le mani e taglialo a tocchetti poi aggiungilo alle verdure; aggiungi anche le mazzancolle col loro sughetto e l’aceto.

Mescola, copri il tutto con pellicola per alimenti e metti in frigorifero. Prima di servire, aggiusta di sale ed eventualmente aggiungi ancora un poco di pepe e mescola di nuovo.

 

 

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse