Blog

Cosa consigliano gli astri? E poi un risottino seppie e asparagi, omaggio alla primavera

29 Marzo 2014

SETTIMANA DAL 29 MARZO AL 4 APRILE oroscopo del benessere e della tavola a cura di Claudia Bailetti (www.claudiabailetti.it)
ARIETE
Sei rimasta incastrata nei jeans in camerino? L’hashtag sarà #comediventaremagre! Insalatone di stagione, un taglio a grassi e carboidrati, qualche corsetta.
TORO
Gli amici ti invitano sempre? Prendi appuntamento per il dopocena, così ti godi la compagnia senza cedere alle tentazioni della gola. Inserisci nella tua dieta più legumi e pesce.
GEMELLI
Qualche rotolino di troppo? Approfitta della Luna che ti aiuta a depurarti: limita il sale, gli insaccati e i formaggi stagionati. Fatti lunghe camminate, anche in città.
CANCRO
Sarà che ultimamente sei iper stressata, e per ogni cosa devi indossare sempre la corazza da combattimento, ma non è un buon alibi per essere disordinati a tavola! Mastica e gusta ciò che mangi.
LEONE
Che la cucina sia un’intensa emozione, è vero! Però gioca d’astuzia, un due giorni solo centrifugati di frutta e verdura, aiutano ad affrontare la primavera in leggerezza.
VERGINE
Tra pesi e bilance, sei espertissima a dosare consumi e calorie. Bene, per qualcuna è arrivato il momento di mettere a frutto queste competenze. Quanto sarà bello poi indossare quegli skinny…
BILANCIA
La pigrizia a volte ti frega! Per le tue cene invece non risparmiarti: tavola ben apparecchiata, fiori, candele e tanti piccoli assaggi light. Appaghi il tuo senso estetico e fai felici i tuoi commensali.
SCORPIONE
Saturno ultimamente non ti ha elargito solo saggi consigli, ma anche una linea da invidia. Beh, sfatiamo il mito che lo indica come un astro cattivone. In fondo, aiuta a liberarsi delle zavorre!
SAGITTARIO
Fine settimana con un diavolo per capello? Invece di fare la bisbetica (in)domata, chiama gli amici e organizza serate di gusto etno. A volte il palato esige sapori inusuali e il tuo necessita di spezie.
CAPRICORNO
Calma piatta, ma è solo apparente, a breve la vita prenderà un bel ritmo rock! E allora, via con le vitamine! Meglio quelle naturali però: fragole, kiwi, e tante verdure!
ACQUARIO
Ma quanto è bella la primavera? Tra un impegno e l’altro rischi di dimenticare cosa vuol dire un pasto decente. E se chiedessi, una tantum, a lui di prendere le redini della cucina?
PESCI
Non si vive di solo amore! Ricorda di nutrirti correttamente, approfitta della Luna per i buoni propositi e… stai lontana dai dolci!
E STASERA RISOTTINO SEPPIE E ASPARAGI
Tenere, bianche, piccoline, fresche. Cerca delle seppie così, prendine una manciatona, puliscile eliminando, occhi, cartilagine e sacca dell’inchiostro. Lavale e tagliale a striscioline. Falle rosolare in poco olio con uno spicchio d’aglio, lascia insaporire, togli l’aglio, aggiungi eventualmente poca acqua calda, dopo 10 minuti spegni. Prendi un mazzetto di asparagi, taglia la parte bianca, puliscili, lavali e tagliali a tocchi non troppo piccoli. In un tegame da risotto fai rosolare in poco olio un cipollotto o uno scalogno sottilmente affettati, aggiungi il riso Carnaroli o Acquerello (vedi questo blog sui vantaggi del riso Acquerello), per 4 persone mettine 320 gr. Fai tostare brevemente il riso, aggiungi gli asparagi a tocchi, lascia insaporire, a piacere sfuma con vino bianco, poi comincia ad aggiungere via via che si assorbono, piccoli mestoli di acqua ben calda (tienila in un pentolino sul fornello, lievemente salata). A 5 minuti dal termine della cottura del risotto (ne servono in tutto 18), aggiungi le seppioline col loro sughetto. Mescola, fai insaporire, porta il riso a cottura aggiungendo altra acqua (se serve), aggiusta di sale, spegni. Aggiungi al risotto seppie e asparagi una noce di burro, lasciala sciogliere, mescola e servi. È delizioso!

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse