Dolci

Dalla Romagna Rondelle di tagliatelle dolci di Carnevale

5 Febbraio 2015

Emoticibo tagliatelle di carnevale

È un dolce antico, che da sempre si fa nelle campagne ravennati a Carnevale.
Buono e facile, ovviamente fritto, come ogni delizia richiede per questa laica ricorrenza.

Come si fanno? La ricetta è semplice. Eccola!

Prendi 300 gr di farina e versala nella spianatoia con due uova, il succo di un’arancia e una grattatina di buccia di limone biologico. Poi piano piano ingloba la farina ai liquidi, aiutandoti con una forchetta e infine con le mani, fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Ora stendilo con il matterello o l’apposita macchinetta fino a ottenere una sfoglia di medio spessore. Sulla sfoglia distesa, spandi la buccia grattugiata di un limone biologico, una spolverata di zucchero semolato e poi arrotola la sfoglia come per fare le tagliatelle. Dopodiché pigia il rotolo lievemente con le mani e taglialo a strisce regolari di 1 centimetro. Otterrai dei rotolini schiacciati che poi devi buttare nell’olio di semi di arachidi o girasole, bollente, facendoli dorare da tutte le parti. Quando sono fritti, toglili con un mestolo forato e mettili ad asciugare su carta assorbente per fritti. Poi li sposti su una spianatoia o una teglia piatta e larga, e li irrori con miele liquido ( ma se hai solo miele solido, lo metti in un pentolino e lo fai sciogliere a bagnomaria). Le rondelle di tagliatelle sono pronte da gustare!

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse