Zuppe

Domenica in cucina 1. coi suggerimenti della Lina e una crema di porri che ha fatto il botto

18 Gennaio 2015

Emoticibo crema porri

È cominciato tutto nel negozio di Pucci Coat, dove le mie amiche -tra l’altro – espongono sempre orgogliose in un’apposita bacheca il mio ultimo pezzo con ricetta uscito su Il Giorno, ogni venerdì.

Ebbene, parlando di zuppe e minestre, la Line se ne è uscita con una zuppa di porri che alcuni clienti entrati nel negozio le hanno impedito di spiegarmi come si fa. Ieri, circondata da una decina di porri profumati e croccanti, ho deciso che avrei fatto a modo mio. Era deliziosa la cremina. Chissà se è come la sua ma tant’è: ora vi beccate quella a modo mio! Light, neanche a dirlo!

Ho preso i 10 porri e li ho spuntati e messi a bagno in acqua freddissima. Nel frattempo ho tagliato fine fine uno scalogno e l’ho fatto appassire in due cucchiai di olio extravergine d’oliva. A noi piace, quindi ho tritato anche uno specchietto di aglio. Poi ho tagliato a minuscoli dadini una grossa patata e l’ho aggiunta al soffritto di scalogno, mescolando per insaporire e rosolare. Quindi ho affettato i porri e li ho aggiunti al soffritto di scalogno, mescolando bene bene e salando il giusto. Ho scoperchiato e fatto appassire il tutto, aggiungendo appena mezzo bicchiere di acqua. Dopo circa 20 minuti, ho spento e passato il tutto al mixer: la pappa non deve essere né troppo brodosa né troppo solida. In un caso, si scola un poco di liquido, nell’altro si aggiunge un poco di acqua calda. Ho rimesso sul fuoco per pochi minuti fino a riprendere bollore.

Prima di impiattare, ho disposto un cucchiaio di yogurt greco, di quello solido e magro (io uso Total 0, per intenderci) in ogni fondina, e ci ho versato sopra la crema. Una spolverata di pepe nero e, a piacere, di pecorino romano o parmigiano reggiano grattugiati.

Il successo in famiglia è stato tale che i piatti sembravano intonsi! Era divina! Lina, è così buona anche la tua?

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse