Dolci

Idee di Natale 3: chiudiamo con il panettone tiramisù? E che happy end!

26 Dicembre 2014

Ne avanza sempre uno intero da queste parti. Quindi, da Santo Stefano alla Befana, per non avere troppa nostalgia del Natale, io il panettone lo concio così.

Emoticibo panettone particolare

Emoticibo panettone particolare

Prendi 400 grammi di ricotta, 100 gr di cioccolato fondente almeno al 70% di cacao, 80 gr di zucchero a velo, mezzo bicchierino di rum, una tazza media di caffè, frutti di bosco per decorare.

Taglia il panettone in orizzontale, prepara il caffè e fai raffreddare, versa un una ciotola la ricotta (se vuoi setacciala, viene più fine), aggiungi lo zucchero e mescola, mescola finché avrai una cremina bianca e omogenea, a cui aggiungerai il cioccolato ridotto a scaglie più o meno grosse. Ora versa il rum nel caffè e con un cucchiaio imbibisci lievemente il primo strato di panettone, spalmaci la cremina e livellala con un coltello piatto e largo o una spatola, sovrappini un altro strato strato e procedi così fino a esaurimento degli strati, avendo cura di tenere da parte due cucchiai di cremina. Metti la calotta sul tuo panettone farcito, spalma la crema tenuta da parte in cima, in modo irregolare, lava e asciuga la frutta rossa (more, ribes, lamponi, mirtilli) e disponila sulla cima del panettone e alla base, poi fai scendere, come fosse neve, un poco di zucchero a velo da un colino. Il panettone tiramisù, o della nostalgia, è pronto!

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse