Blog Dolci

In attesa di piatti assai golosi e calorici, che ne dite di questo dessert light ma tanto natalizio?

22 Dicembre 2015

Pubblico volentieri questa ricetta, ora anche sul sito dica33 come RICETTA DELLA SALUTE, perché in mezzo a tanti piatti golosi e calorici, uno soltanto goloso ci vuole!

Sono freschi e light questi dolci Bicchierini alla frutta.

Ideali per chiudere un pranzo consistente, sono da provare subito!!

Bicchierini di Natale con gelatina agli agrumi e chicchi di melagrana

Cosa ti serve (per 6 bicchierini)

5 clementine

1/2 pompelmo

½ limone

½ arancia

2 cucchiai colmi di zucchero (o per chi preferisce un dessert ipocalorico: 1 cucchiaio raso di stevia in polvere)

2 cucchiai di brandy all’arancia

12 gr di gelatina in fogli

½ melagrana

60 gr di cioccolato fondente amaro (almeno al 70% di cacao)

Come devi fare

Metti a bagno in una tazza di acqua fredda i fogli di gelatina. Sgrana la melagrana e tieni da parte i chicchi. Mentre si ammolla la gelatina (o colla di pesce), spremi tutti gli agrumi e raccogline il succo filtrato in un pentolino in cui verserai lo zucchero (o, a piacere, la stevia, dolcificante che regge la cottura) e il brandy. Metti sul fuoco e porta alle soglie dell’ebollizione. Nel frattempo sciogli il cioccolato a bagnomaria.

Prendi dei bicchierini, di vetro o di plastica che reggano il calore, possibilmente alti, ma di piccolo diametro, versa in ognuno un poco di cioccolato fuso e mettili in frigorifero affinché lo strato di cioccolato rassodi.

Togli il succo di agrumi dal fuoco, aggiungi la gelatina ben strizzata, mascola bene per evitare grumi. Quando il liquido si è un poco raffreddato, versa una uguale quantità di succo in ogni bicchierino. Rimetti i bicchierini in frigorifero per almeno 4 ore affinché la gelatina si solidifichi.

Quando servi il dessert nei bicchierini, distribuisci sopra ognuno uno strato abbondante di chicchi di melagrana.

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche

2 Commenti

  • Rispondi Mario 23 Gennaio 2016 a 10:29

    Ottimo! Provato. Ho sostituito il Cointreau al brandy, non l’avevo in casa.

    • Rispondi Gloria Brolatti 24 Gennaio 2016 a 16:24

      ecco così si fa!

    Lascia un commento

    

    I MIEI LIBRI

    Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
     

    Logo Operation Smile

    logo smilehouse