Pesci

In diretta dalla mia cucina, le mini polpettine di baccalà… per una ricetta inedita, estiva, appena ideata (che arriverà presto!)

3 Maggio 2015

Le ho già fatte, ma qui voglio mettere a punto qualche accorgimento. Anche perché queste polpettine di baccalà andranno ad arricchire un piatto unico estivo al momento in progress…

Intanto cominciate a procurarvi 700 gr di baccalà già ammollato, mezzo litro di latte, uno spichhio di aglio, un pugno di aromi freschi (prezzemolo se volete, timo di sicuro, io ho messo anche un poco di origano fresco), la mollica di un panino medio, sale, pepe, 80 gr di parmigiano, due uova e un poco di pangrattato (serve per passarci le polpettine prima di friggerle).

Un filo di olio d’oliva, 2/3 cucchiaiate di farina (per infarinarvi le mani, quando formate le polpettine) E, ovviamente, olio di semi d girasole, per friggere. Mettete a cuocere per circa mezz’ora il baccalà nel latte. Dopo 10 minuti prelevate un mestolo di latte per metterci a bagno la mollica di pane. Tritate fini aglio e aromi. Quando il baccalà è pronto, scolatelo, spellatelo e togliete eventuali lische. Mettelelo nel mixer con il pane ammollato e strizzato, e un filo di olio extravergine d’oliva, frullate il giusto. Poi versate il tutto in una ciotola, aggiungete le uova, gli aromi con aglio, e il parmigiano. mescolate bene, aggiustate di sale, mettete un po’ di pepe, quindi ricavate tante piccole palline che passerete nel pangrattato, poi a friggere.

3Le potete gustare anche così, sono buonissime! Ma se avrete la pazienza e la voglia di seguirmi, vedrete che cosa ne faremo di queste mini polpettine di baccalà!

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse