Blog Pesci Ricette

La nonna e il suo filo d’acciaio oggi propone Salmone grigliato con lime e mango. Un piatto ideale per fare bella figura a tavola e fare in fretta in cucina se il nipotino strilla…

12 Luglio 2019

Chi mi segue lo sa: non sempre c’è un nesso logico tra le piccole parole messe in fila come perline e che hanno il compito di dare via libera alle emozioni (o almeno di provarci!) e le ricette che sempre seguono.

Questa volta proprio il nesso non c’è, quindi inutile sforzarsi di trovarlo. A meno che non si intenda che, come nonna, sono proprio cotta a puntino quanto il salmone del bellissimo e gustosissimo piatto che propongo più sotto, che faccio molto spesso, specie nella stagione calda, e che piace a tutti!

Nonna lo sono diventata da poco per linea diretta, escludendo perciò la figlia adorata del figlio maggiore di mio marito, che comunque per me sempre nipotina è e io per lei sempre nonna sono: magia delle famiglie allargate.

Ma adesso, che da poco più di due mesi a generare è stata la mia “bambina”, ovvero l’unica figlia che ho partorito, devo dire che quando mi occupo del pargolo, oltre a essere doverosamente e perdutamente innamorata, mi perdo in certe riflessioni…

È bello sapere che resterà traccia, almeno per un po’, del tuo sangue e delle tue manie, delle tue sfide e delle tue paure. È bello sentirmi canticchiare la filastrocca che mi cantava la mia adorata nonna e al piccolo parlo di lei, anche se ora sembra non capire, perché voglio che lei non muoia mai, perché questo è il vero significato di eternità. Senza nulla togliere alla fede, che pure ho, e a un concetto di eternità più grande.

Io parlo delle cose minuscole, di ogni giorno e di ogni famiglia, che di gigantesco hanno soltanto la portata del sentimento, forte, indiscusso, sovrano. Ecco perché non mi sento solo nonna: cullando tra le mie braccia questo piccolino mi sento spesso come un sottile filo d’acciaio che attraversa le generazioni.

Osservo ammirata e con stupore la trasformazione in mamma della mia giovane ragazza, in questi due mesi già tanto, tanto cambiata, in meglio se mai si poteva. Guardo il nipotino e penso che è parte anche di me. E in me si scatena silenzioso quel cretino gioco della torre che si faceva da piccoli: chi butteresti giù…

Io no, io mi chiedo semplicemente, quasi di nascosto da me stessa: ma amo più lui o la sua mamma? Difficile dare una risposta… meglio rifugiarsi in cucina per realizzare questo piatto veloce, inedito e freschissimo. Così veloce che si può preparare anche scuotendo con l’altro braccio la carrozzina del pupo urlante!

Salmone grigliato con lime e mango

Cosa ti serve (per 4 persone):

4 tranci di salmone fresco, senza pelle;
2 cucchiai di paprika piccante;
1 cucchiaio di paprika dolce;
1 lime;2 mango; sale e pepe.

Come devi fare:

Pulisci il salmone, avendo cura di eliminare dai tranci eventuali lische.

Mescola i due tipi di paprika con un poco di sale e pepe. Poi passa il pesce nella miscela di spezie fino a coprire integralmente ogni fetta.

Pela e taglia a dadini il mango e tieni da parte.

Rendi rovente una padella antiaderente che contenga tutto il pesce, versalo e griglialo a fiamma abbastanza alta, rigirandolo spesso affinché non bruci, ma evitando di romperlo.

Aggiungi quindi in padella i dadini di mango, irrora col succo del lime, aggiusta di sale se necessario, cuoci ancora per pochi minuti e servi caldissimo.

 

 

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse