Dolci Ricette

Le mie chiacchiere di Carnevale 2016! Leggere, friabilissime, buonissime

7 Febbraio 2016

Omaggio al Carnevale 2016! In realtà, in questo blog ci sono già delle chiacchiere di Carnevale, con relativa ricetta. Ma ogni anno mi diverto a inventare sempre un nuovo modo di farle, modificando lievemente la suddetta ricetta.

È una inquietudine dovuta forse al fatto che il Carnevale mi lascia alquanto indifferente, se non fosse per i dolci, che invece non mi lasciano MAI indifferente!

E così ieri sera, dalle 21,30 alle 23 sono usciti dalla mia cucina questi due vassoi, oggi regolarmente spazzolati da famiglia e amici.

Sono venute particolarmente bene, devo dire: soffici come nuvole di pasta friabilissima, così inconsistenti e inaffidabili come il loro nome. Chiacchiere, ma anche frappe, fiocchi, bugie… Leggere, impalpabili, in sostanza buone!

Ecco la ricetta targata 2016!

Chiacchiere di Carnevale, a modo mio (che cambia sempre)

Cosa ti serve

300 gr di farina 00

2 uova

il succo di mezza arancia grossa

2 cucchiai di grappa

olio per friggere (io uso quello di semi di girasole)

zucchero a velo quanto basta

Come devi fare

Disponi la farina a fontana su una spianatoia. Rompici le due uova e comincia a sbatterle leggermente con al forchetta. Aggiungi il succo dell’arancia e il due cucchiai di grappa. Incorpora piano piano la farina ai liquidi, sempre usando una forchetta, poi continua a impastare con le mani. Lavora a lungo l’impasto, finché diventa liscio ed elastico.

Avvolgi la palla di pasta in pellicola da cucina e prelevane una piccola parte per volta. Aiutandoti con l’apposita macchinetta tira quel pezzo di pasta finché non diventa sottilissimo, quasi trasparente.

Ritaglia con la rotella dentata dei quadrati o delle strisce, che arriccerai a piacere e disponi il tutto sulla spianatoia infarinata finché non avrai terminato di stendere tutta la pasta.

Prendi un tegame per fritti, versa l’olio, portalo a temperatura e friggi pochi pezzi per volta. Metti a perder l’unto su carta da cucina, poi via via trasferisci le chiacchiere in un vassoio, cospargendole di zucchero velo.

 

Friabili e leggerissime, spazzolate via in pochi minuti, dopo 2 ore di lavoro!

Friabili e leggerissime, spazzolate via in pochi minuti, dopo 2 ore di lavoro!

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse