Antipasti Blog Ricette

Non so da che parte cominciare… Ho postato poco, ma ho cucinato tanto… Cominciamo con questa Crostata di roselline di prosciutto

19 marzo 2017

Che dire? Con questa incipiente primavera mi è venuta la voglia matta di fiori, fiori da tutte le parti. Perfino sulla crostata salata (per non parlare delle Margherite di mozzarella e cremina di peperoni che potete trovare cliccando la sezione Italia in Cucina, le ricette del Consorzio Italiano della Mozzarella).

E primavera sia, con queste idee semplici ma di sicuro effetto, che tanto piacciono alle mie fan… E poi, per l’imminente pranzo pasquale sono davvero perfette!

In più, una cosa è certa: farete presto! Sono ricette molto facili, ma gustose e fresche, che riescono a tutti.

Come fare la Crostata con rosolino di prosciutto?

CROSTATA SALATA CON ROSELLINE DI PROSCIUTTO

fetta

Cosa ti serve

1 confezione di pasta sfoglia già stesa

100 g di verza ondulata (la metà di una piccola verza pulita degli scarti)

250 g di ricotta

1 uovo

4 cucchiai di parmigiano reggiano

180 g di prosciutto cotto a fette piuttosto sottili

cotto

sale e pepe

 

Come devi fare

Accendi il forno a 180 gradi. Monda e taglia finissima la verza poi mettila a bagno in acqua fredda. Taglia finissimi due terzi di prosciutto cotto (conserva per la decorazione almeno 5 fettine intere).

Asciuga bene la verza e tritala molto fine. Disponi la sfoglia in una teglia rotonda, con la sua carta da forno, bucherella coi rebbi di una forchetta e con un coltello ritaglia tutta la parte in eccesso ai bordi (userai questa pasta per fare le strisce della “crostata”).

Versa in una ciotola la ricotta, l’uovo, il parmigiano il prosciutto e la verza tritata, sale e pepe. Mescola molto bene fino a ottenere un impasto che verrà abbastanza sodo. Distribuiscilo uniformemente sulla superficie della sfoglia, in teglia.

Lavora i ritagli con le mani e appiattisci la sfoglia col matterello. Con una rotella dentata ricava delle striscioline e metterai sulla superficie della quiche, come per fare una crostata. Inforna per circa 30 minuti.

Quando la crostata è dorata, spegni il forno, estraila e lasciala intiepidire. Dopodiché, con le fette avanzate di prosciutto fai delle roselline da disporre sulla crostata.

Taglia le fette di prosciutto cotto a striscioline, avvolgi ognuna attorno a un dito e disponi il rotolino in piedi sulla torta, aprendone leggermente con le dita la parte superiore finché assomiglia a un piccolo bocciolo di rosa. Servi la crostata di rose di prosciutto cotto e verza tiepida o a temperatura ambiente.

 

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse