Blog Ricette Zuppe

Quando l’autunno bussa alla porta, aprigli con questa Vellutata di porri, zucca, patate e funghi. Estasi di profumo, nebbia di vapore e il piacere di sere “coccolose”

29 ottobre 2018

Il cibo dev’essere sempre un piacere! Oggi, con tutti i dati scientifici di cui disponiamo sulla nutrizione, mangiare in modo corretto salvando il gusto è davvero la sfida più grande.

È vero che la scienza ha sempre più certezze su cosa faccia davvero male a tavola, ma le ultime ricerche sostengono pure che non serve eliminare un alimento piuttosto che un altro: la corretta alimentazione è fatta di tutto un po’, ben dosato ed equilibrato.

Certo, una riduzione generalizzata di grassi, zuccheri e sale è un accorgimento intelligente da adottare a ogni pasto, tutti i giorni. Come lo è quello di ridurre le porzioni!

Ma tra le posizioni nutrizionali più assennate e la mortificazione del gusto c’è un abisso di possibilità culinarie da trasformare in golose ricette. Una soluzione per le uggiose sere d’autunno, in cui affondare serenamente cucchiai e forchette, senza troppi sensi di colpa nei confronti del benessere, è questa mia Vellutata d’autunno.

Vellutata di porri, zucca, patate e funghi

Cosa ti serve:

600 g di zucca pulita, a tocchetti;
2 patate;
2 porri;
una dozzina di funghi freschi o essiccati;
1 cipollotto;
6 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
1 spicchio di aglio;
sale e pepe nero;
un rametto di rosmarino

Come devi fare:

Lessa le patate in acqua fredda con la buccia, per 40 minuti. Pulisci il rosmarino e ricavane ciuffetti. Monda cipollotto e porro e tagliali a fettine insieme a metà del rosmarino, poi versa il battuto in un’ampia casseruola con parte dell’olio.

Rosola evitando di bruciare e quindi aggiungi la zucca e un pochino d’acqua. Sala e pepa, copri e fai cuocere coperto per circa 15 minuti, mescolando ogni tanto.

Pulisci i funghi dal terriccio (oppure falli rinvenire in acqua, se son secchi), asciugali bene, tagliali a metà e falli saltare in un tegamino col restante olio per cuocerli; aggiusta di sale e pepe e poi tieni da parte. Scola e pela le patate, schiacciandole grossolanamente con una forchetta.

Quando la zucca è cotta, spegni, trasferisci il tutto in un contenitore per il mixer a immersione, aggiungi le patate e frulla. Quando avrai ottenuto una crema densa, riversala nella casseruola di cottura ancora per due minuti su fuoco basso, quindi servi in ciotole da zuppa, aggiungendo un cucchiaio di funghi e un ciuffetto di rosmarino.

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse