Blog Dolci Ricette

Questa è la ricetta dei record: copiata da una mia torta, ritrovata sul web a firma della bravissima Benedetta Rossi, e qui riprodotta. Ma tutto è concesso ai tempi del coronavirus. E poi questi Quadrotti morbidi di ricotta dolce sono squisiti

13 Aprile 2020

Questa è la ricetta dei record: copiata da una mia torta, ritrovata sul web sotto forma di Quadrotti, a firma della bravissima Benedetta Rossi che li ha inventati, e qui da me riprodotti. Tutto è concesso ai tempi del coronavirus. E poi questi Quadrotti morbidi di ricotta dolce sono squisiti…

Intanto, prima della ricetta, un po’ di riflessioni. Se finirà, quando finirà, al di là del senso di perdita, per qualcuno inestimabile, forse non cambierà granché. Ma una visione diversa penso che rimanga: è quella che si è formata in queste lunghe settimane a forza di guardare fuori dalla propria finestra o, per i più fortunati, dal proprio balcone.

Il mio si affaccia su un cortile condominiale, ha un po’ di verde e, sullo sfondo, una fontanella con una Madonnina. Su questo piccolo terrazzo confluiscono sia la cucina sia lo studio: le “mie” due stanze, quelle che amo di più e in cui trascorro quasi tutto il mio tempo, anche prima del coronavirus.

Credo che al termine di questa quarantena, conoscerò a una a una le foglie delle mie piantine. E confido di riuscire a mostrare loro l’immensa gratitudine per la tanta compagnia che mi stanno facendo. Adesso, complice una stagione già tiepida, la sera è particolarmente dolce.

E vederla scendere lentamente sul cortile e sulle finestre affacciate, stare a contemplare lo scorrere del giorno che se ne va, annusare un nuovo tenero germoglio e il suo odore di vita e di primavera è diventata una nuova consuetudine, un gesto familiare e irrinunciabile.

Nell’aria c’è quel profumo che solo la farina, il lievito e le uova sanno creare quando sono in forno. Dentro, nel mio forno, sta cuocendo infatti una strana “creatura”, figlia di due madri (una sono io, che ho utilizzato questi ingredienti anche per la mia Torta morbida di ricotta di due anni fa, vedi questo blog: http://www.emoticibo.com/?s=torta+di+ricotta; l’altra è la legittima inventrice, presumo, ovvero la bravissima Benedetta Rossi, che l’ha realizzata a Quadrotti, che ho subito copiato per questa Pasqua).

Squisiti, sono volati via in un attimo!

QUADROTTI MORBIDI E DOLCI DI RICOTTA

Cosa ti serve

500 g di ricotta vaccina fresca

3 uova

la buccia di limone non trattato

100 g di zucchero

70 g di fecola

100 g di latte o panna

1 bustina di vanillina

zucchero a velo per decorare

Come devi fare

Versa in una ciotola le uova, la buccia del limone e lo zucchero. Monta con le fruste elettriche, quindi aggiungi a poco a poco la ricotta, incorporala sempre con le fruste. Aggiungi la vanillina, la fecola e il latte o la panna (io preferisco il latte, anche perché è più facile che lo abbia sottomano). Sbatti ancora per qualche minuto. Versa la crema ottenuta in una teglia rettangolare, ricoperta di carta da forno. Inforna a 180 gradi per circa 40 minuti. Estrai la teglia, fai raffreddare il rettangolo di torta, ritaglia quadretti tutti uguali che cospargerai con zucchero a velo.

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse