Dolci

Ricordi lontani, dolcissimi e la crostata Mariapia, la più buona che c’è

9 maggio 2014

emoticibo crostata mariapia

Crostata Mariapia
Lei è una delle mie più care amiche, la sua crostata una delle più grandi consolazioni che io conosca. A Mariapia, cuoca sopraffina, negli anni ho scopiazzato molto, lo confesso. E adesso, dopo averne mangiate parecchie, era ora che imparassi a farla questa fragrante, dolce, rassicurante e friabile crostata. Se si seguono scrupolosamente le indicazioni che vi darò, non potete sbagliare. Ideale al tea time, può chiudere in bellezza e bontà una cena elegante. La mattina a colazione, poi, è sublime! La facciamo?

Cosa ti serve

  • 70 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 150 gr di burro
  • 300 g di farina 00
  • 1 pizzico di Sale
  • 1 cucchino raso di lievito vanigliato
  • 180 gr di marmellata (del gusto che vuoi)

Come devi fare

Procurati tutti gli ingredienti nelle giuste dosi, l’uovo deve essere rigorosamente a temperatura ambiente. Sciogli il burro a fuoco lentissimo, senza assolutamente friggerlo! Quando lo togli dal fuoco, metti il pentolino in cui si trova a bagnomaria dentro una bacinella di acqua fredda per riportarlo più in fretta a temperatura ambiente. Quindi, mentre il burro raffredda inizia la preparazione versando in una ciotola lo zucchero e l’uovo: mescola poco per amalgamare gli ingredienti senza però lavorarli. Aggiungi il burro, mescola poco, aggiungi poi la farina con sale e lievito. Mescola finché tutto sarà amalgamato, ma senza lavorare l’impasto, falle una palla, lascialo nella ciotola, copri con la pellicola e metti in frigo per 30 minuti.
Prendi una teglia per torte del diametro di 27 cm, imburralo e infarinalo, scrolla la farina in eccesso, preleva la frolla fredda dalla ciotola a manciate e disponila sulla tortiera, premendo col palmo della mano fino a ricoprire tutto (anche i bordi). Ricorda di tenere da parte un sesto dell’intero impasto, per ricavarci i rotolini da mettere poi sopra, nella tipica forma a grata. Ora prendi la marmellata, mettila in una tazza, diluiscila con un cucchiaio di acqua per renderla più morbida. Distribuiscila uniformemente sopra la frolla, aiutandoti con un cucchiaio. Fai 6 o 7 rotolini con la frolla avanzata, disponibili a griglia sopra la marmellata, inforna a forno caldo, a 180 gradi, non ventilato, per 35 minuti.

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse