Pesci

Un pranzo veloce e sano: tonno al sesamo e verdure croccanti dell’orto

14 Luglio 2014

emoticibo tonno al sesamo

emoticibo amica verdura

Ve ne sarete accorte: amo il pesce. A torto considerati difficili da preparare, i piatti a base di pesce, in realtà, hanno bisogno di una sola cosa: che il soggetto (cioè ilpesce, appunto) sia fresco, freschissimo. O surgelato, è noto che non mi scandalizzo (il sapore certo non è lo stesso, ma la sicurezza è garantita, l’apporto nutrizionale pure e se si va di fretta, tanto vale). Dopodiché, una volta che si ha la materia prima giusta, il pesce meno è cotto e meno è lavorato, più rende e appaga. Poi lo adoro e io lo propongo davvero molto spesso alla mia tavola.
Quando il tempo stringe davvero, un pranzo gourmet è costituito da questa prelibatezza: bistecca di tonno fresco, che passo nei semini di sesamo come fosse una cotoletta da impanare, lo sbatto in una padella di ferro antiaderente caldissima, lo scotto due minuti per parte, spengo, aggiungo qualche grano semigrosso di sale (ne ho di Camargue, né grosso né fine, che vira sul dolce, divino!!!), un filo di olio extravergine d’oliva giusto e tanta verdura cruda in pinzimonio o così, al naturale, se proprio voglio risparmiare calorie. Come quelle meraviglie (sedano e ravanelli, nella foto) che vedete sopra. Ma, ora che è estate, anche cetrioli, peperoni dolci, morbidi e carnosi, finocchio, se ancora, data la stagione, lo trovo rotondo, che da mangiare crudo è meglio e ogni altra verdura che l’orto mi regali e si presti a essere consumata cruda! Una delizia in 5 minuti!
Carnivori, presto belle sorprese, non temete!

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse