Carni

Feste in corso: il cappone di ieri diventa la polpetta di domani. E questo è il mio tacchino farcito

28 Dicembre 2014

Mangiato? Da queste parti, il giusto, ma era tutto tanto buono. Coi sapori del passato come i cappelletti con ripieno di solo parmigiano, ricotta e uova (come li facciamo in Romagna) e cotti in uno strepitoso brodi cappone, di quei brodi di carne in cui il cucchiaio quasi sta in piedi!

Ma chi mangia tutto quel bollito?

E così, il giorno dopo, l’ho disossato ben bene, l’ho passato nel mixer con due cucchiai abbondanti di ricotta fresca, altrettanti di parmigiano grattugiato, un uovo, un cucchiaio di farina, uno spicchio d’aglio e qualche fogliolina di prezzemolo, sale e pepe e ho frullato fin quasi a ottenere un impasto della giusta consistenza per ricavarne tante piccole e tenere polpettine che ho passato nel pangrattato poi buttato nell’olio per una veloce rosolatura e gustate infine con una fresca insalatina.

I miei le hanno spazzolate!

Ecco l’impasto, che sembra un pate’! Finite, non sono riuscita neanche a fotografarle che già erano sparite!

Emoticibo cappone

Emoticibo tacchino

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply