Vegan Verdure & C.

Quando la frutta matura, la sbatto in tegame. E con Arturino…

16 Luglio 2014

emoticibo TRIS COOKER

emoticibo composta

Ecco, a chi mi chiede chi è, anzi cos’è Arturo, non resta che… svelarlo! Bello il tris di coperchi sopra, vero? Arturo è un nome di simpatia. In realtà, questi straordinari coperchi, veri alleati di una cottura sana e gustosa, si chiamano Magnetic Coorker, sono commercializzati da Fi.Ma.Stars, un’azienda molto seria che si occupa di biomagnetismo, perché questi bellissimi strumenti di cucina sono pure dotati di un magnete che aiuta a mentenere inalterate le proprietà degli alimenti. Per la mia composta ho usato il più piccolo, semplicemente perché ho messo la frutta in un tegame a misura (cosa fondamentale perché il principio che sorregge la magia di questo coperchio venga espletato al meglio).
Tornando alla frutta, cosa ho fatto? Quando ne ho in casa di parecchio matura, ma ancora sana, la lavo, la faccio a pezzi, togliendo i noccioli, non mi curo di che tipo sia, più ce n’è meglio è: pesche, prugne, albicocche, pere, mele… Non aggiungo zucchero e, con questo tipo di coperchi, non c’è bisogno nemmeno di acqua: basta coprire e la frutta cuoce con il vapore, senza diventare acquosa, anzi resta caramellata! In più, con Arturo, riduci i tempi di cottura: in nemmeno 10 minuti ho ottenuto quella ciotolina di frutta cotta (come la chiamava la mia nonna, e di questo si tratta, anche se io pomposamente la definisco “composta“), che poi ho consumato con un goloso gelato alla crema o del sanissimo yogurt greco. Un consiglio? Provala anche per accompagnare delle fette di tacchino arrosto freddo: è squisita!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply