Primi

Eccoci qua, l’inverno ormai ci ha lasciato… e la primavera a breve fiorirà anche su questo blog! Intanto tagliatelle con capesante

18 Marzo 2014

A me dispiace sempre un po’ che l’inverno se ne vada. Lo so che tutti aspettano con ansia la bella stagione, ma non me ne frega niente di essere diversa dagli altri… Non che mi lascino proprio del tutto indifferente il cielo azzurro, le giornate più lunghe e tiepide, i profumi nuovi, il cicorino, le erbette tenere tenere, le fragole (che adoro), gli asparagi regali e duttili o i piselli che sono un capolavoro della natura. Ma l’inverno ha i suoi perché e il mio cuore li conosce bene. Oddio quest’anno c’è stato quello che i metereologi definiscono inverno clemente, anzi non c’è stato proprio, e io me ne sento depauperata. Tant’è, facciamone una ragione. E festeggiamo questa incipente primavera con un piatto che ne contiene i colori: il giallo delle tagliatelle, il verde chiaro del pesto di sedano, l’arancio dei coralli delle delicatissime capesante che conferiscono a questo primo un sapore inconfondibile.
TAGLIATELLE AL PESTO DI SEDANO CON CAPESANTE La ricetta è anche sul sito tustyle.it

emoticibo tagliatelle capesante

320 gr di tagliatelle all’uovo fresche (le trovi già confezionate al super)
una manciatona di ciuffetti verde chiaro di foglioline di sedano (ne prendi uno intero, elimini le foglie più scure e più grandi, usi solo le altre; il sedano poi te lo mangi in pinzimonio, in insalata o lo usi per un brodo o una minestra di verdure) – 20 capesante fresche (ma vanno bene anche quelle surgelate: sono già pulite, comodissime e altrettanto buone; però falle scongelare prima, sennò in cottura rilasciano troppa acqua)

20 g di pinoli
1 scalogno 1 spicchio di aglio (a piacere) 1 cucchiaio di brandy ½ cucchiaino di sale grosso

sale e pepe q.b.
olio extravergine di oliva
Come devi fare Taglia le foglioline più chiare del sedano e mettile a bagno in una tazza di acqua fredda. Pulisci le capesante fresche oppure scongela quelle surgelate. In entrambi i casi risciacquale e asciugale bene. Pulisci lo scalogno, tritalo molto fine. Prendi una padella antiaderente, versaci un cucchiaio di olio, fai soffriggere lo scalogno senza colorirlo; aggiungi le capesante. Dopo due minuti sfuma con il brandy, lascia cuocere ancora 5 minuti, aggiusta di sale e pepe, spegni. Metti sul fuoco la pentola di acqua per cuocere le tagliatelle. Scola e strizza bene le foglioline di sedano, mettile in una ciotola alta e stretta, versaci i pinoli, il sale grosso, lo spicchio di aglio pelato e tagliato a fettine sottili (se ti va), irrora con un giro di olio e vai di mixer a immersione per una frullatina veloce. Aggiungi altro olio, un po’ di pepe e fai andare ancora il mixer fino a ottenere una cremina morbida e vellutata.

Preleva le capesante dal tegame di cottura, tranne 4, che terrai da parte per l’impiattamento. Mettile su un tagliere e falle a pezzetti. Preleva anche parte del loro sughetto (un paio di cucchiai) e versalo nel pesto di sedano per ammorbidirlo e insaporirlo ulteriormente. Rimetti le capesante tagliuzzate nel tegame e fai andare ancora per un minuto. Sala l’acqua che bolle, butta le tagliatelle (che essendo fresche in 2 minuti cuociono), scolale e condiscile con il pesto, aggiungendo il ragù di capesante. Quando impiatti, disponi una capasanta su ogni porzione di tagliatelle e, se te ne sei ricordata, decora con una fogliolina di sedano. A piacere, aggiungi una macinata di pepe nero. Divine, parola di Gloriosità.
I want to give you this recipe in english. This dish in NY is even better!
Ingredients for 4 persons
320 gr handmade egg tagliatelle
40 gr celery leaves
1 clove of garlic
20 gr pine nuts
1 shallot
2 tablespoons of brandy
1/2 tablespoon of coarse salt
20 medium scallops
Salt and pepper, to taste
20 gr butter

Preparation
First prepare the pesto by mixing celery leaves, coarse salt, pine nuts, garlic and olive oil. Set aside the pesto. Wash the scallops and remove them from the shell. Set aside 2 scallops per person. Dice the remaining scallops. Heat butter in a pan when the butter has melted, add the diced scallops. Add brandy and stir, turn off the fire, remove diced scallops and set aside. Lightly sauté the whole scallops in the butter that remain in the pan. Place the tagliatelle in a large pot of boiling water for 4 minutes. Drain the pasta and add the pesto to it with the diced scallops. Divide into equal portions for each person, and put each portion on a plate. Garnish each plate with two whole scallops.

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse