Italia in Cucina

Torta salata di roselline alla scamorza filante del Consorzio Italiano della Mozzarella. Un finger food da leccarsi in baffi

16 Febbraio 2018

La scamorza era di giornata. La tentazione di costruirci una ricetta era davvero grande. La gola, poi…

scamorzona

Ecco allora la mia ormai famosa Torta salata di roselline con farcia di scamorza filante del Consorzio Italiano della Mozzarella, zucchine e salsiccia (poca, ben rosolata, spellata e sgrassata, giusto per quel pizzico di sapore in più!).

scamorze fresche del consorzio it

Se porti in tavola una teglia del genere il successo è assicurato! Oltretutto con la pasta per pizza pronta fai prestissimo!

Vediamo ora la ricetta di questa Torta bella e buona, filante quanto basta e tutta da gustare!

E la scamorza filante esce dalla rosellina di pasta…

E la scamorza filante esce dalla rosellina di pasta…

TORTA SALATA DI ROSELLINE CON SCAMORZA FILANTE, ZUCCHINE E SALSICCIA

Cosa ti serve

1 confezione di pasta per pizza pronta

2 zucchine media

200 g di salsiccia fresca, a nastro

1 scamorza fresca del Consorzio Italiano della Mozzarella

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 tuorlo d’uovo

sale e pepe

Come devi fare

Lava e spunta le zucchine, tagliale a dadini piccoli e falle saltare in padella con l’olio. Solo alla fine, sala e pepa. Basteranno 8/9 minuti di cottura a fuoco vivace perché cuociano restando croccanti. Togli dal fuoco e tieni da parte.

Spella la salsiccia e falla saltare senza condimenti in un padellino antiaderente, cercando di sgranarla in cottura, con un cucchiaio di legno. Falla rosolare bene. Spegni e tieni da parte.

Taglia a dadini minuscoli la scamorza. Srotola la sfoglia di pasta per pizza pronta, conservaci sotto la carta da forno in cui è avvolta. Taglia (senza tagliare anche la carta) dei quadrotti cdi circa 5 cm per lato. Riempi ogni quadrotto con mezzo cucchiaino di zucchine, 3 o 4 cubetti di scamorza e un pizzico di salsiccia e richiudilo raccogliendo le cocche e comando una specie di fagotto. Sigillalo bene e poi premi appena sul fagottino: in cottura dovrà sembrare una rosellina. Procedi fino a esaurimento della sfoglia e degli ingredienti.

Prendi una teglia rotonda o quadrata, distendici la carta da forno in cui era avvolta la sfoglia, disponi vicini vicini i fagottini, senza lasciare spazio tra l’uno e l’altro.

fagottini crudi

Rompi l’uovo, versa solo il tuorlo in una ciotola e spennella la superficie dei fagiolini con un pennellino da cucina. Inforna a 200 gradi per circa 25/30 minuti (a seconda del forno; occhio a non bruciare la superficie della pasta). Quando mancano 5 minuti a fine cottura, accendi solo la parte sotto del forno, così la pasta croce bene anche sotto.

Servi caldo o tiepido, non servono posate: ogni rosellina si prende con le mani e sarà un indimenticabile bocconcino a sé…

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse