Blog Eventi Verdure & C.

Visto che ormai un po’ ovunque son cavoli amari, ecco la mia Insalata d’inverno ai due cavoli. Tratta dall’ultimo libro a cui ho partecipato: Alimentazione a impatto zero

14 Gennaio 2021

Lo sappiamo tutti: metaforicamente parlando è un momento di cavoli amari. Da un punto di vista nutrizionale, invece, il cavolo è una vera manna, che oggi vi propongo in una gustosa insalata invernale.

Oltre ad avere come protagonista un ortaggio dalle comprovate virtù salutari, la ricetta è tratta dal libro Alimentazione a impatto zero, di Claudio Palerma e Alessandra Sorvillo (Edit@, 18 euro) con tanto di ricettario ecosostenibile curato da me.

Un bel modo di cominciare questo incerto anno. Perché, nonostante il coronavirus, inquinamento, sostenibilità e clima sono argomenti ricorrenti e l’informazione sui danni che l’uomo ha inflitto al pianeta ha aumentato la consapevolezza dei cittadini di voler diventare consumatori sempre più “green”. Per chi non sa ancora come fare, basta mettere in pratica le soluzioni semplici e divulgative contenute nel manuale (che si può ordinare su IBS: https://www.ibs.it/alimentazione‐a‐impatto‐zero‐libro‐claudio-palermaalessandrasorvillo/e/9788897216995#a__abstractR4H – Rotarians 4 healtH).

Oltretutto, strada facendo si siamo resi conto che l’alimentazione che fa bene al pianeta coincide con quella raccomandata dalla scienza per stare in salute! Una nota etica: gli autori hanno deciso di devolvere tutti i compensi a R4health, associazione rotariana senza scopo di lucro, che è anche l’ideatrice del progetto.

Ma veniamo ora alla nostra insalata invernale a base di ben due tipi di cavolo verza e cappuccio, verde e rossa…

Insalata d’inverno ai due cavoli

 

Cosa ti serve:

½ cavolo cappuccio rosso;
½ cavolo cappuccio verde;
1 cipolla rossa;
2 cucchiai di aceto di mele;
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
1 cucchiaino di zucchero di canna;
2 cucchiai di senape rustica;
2 cucchiai di semi misti (zucca, girasole, papavero); sale e pepe nero q.b.

Come devi fare:

Affetta finemente i due cavoli, disponendoli in due diversi contenitori con acqua gelata.
Monda e affetta la cipolla, versa due cucchiai di olio in una casseruola antiaderente, fai rosolare mezza cipolla, sgronda il cavolo verde e aggiungilo alla cipolla.
Aggiungi sale, pepe nero, zucchero di canna e metà dell’aceto di mele e cuoci per circa mezz’ora. Scola e asciuga molto bene il cavolo rosso e mettilo nella ciotola in cui poi lo servirai.
Prepara un’emulsione con il resto dell’olio, il resto dell’aceto di mele, la senape, sale e pepe. Fai intiepidire il cavolo cotto, quindi aggiungilo a quello crudo, insieme con la cipolla cruda.
Condisci il tutto con l’emulsione preparata, quindi cospargi con i semini e mescola.

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply