Ricette

Lo sformato… dell’amicizia salmone e patate

7 Gennaio 2014

E l’anno inizia all’insegna dell’amicizia. Un buon auspicio, no? Ecco allora la ricetta dello sformato di salmone che mi ha mandato l’amica Elisa. Che lei serve, come mi scrive, come secondo per la Vigilia di Natale o come antipasto il 25, accompagnato da tanti auguri golosi. Io l’ho provato: per chi ama il salmone, è un piatto raffinato nella sua relativa semplicità e vi assicuro che è buonissimo anche se non è Natale!
SFORMATO DI SALMONE E PORRI
In un’ampia padella si fanno andare con alcuni cucchiai di olio extravergine d’oliva 3 o 4 porri tagliati fini (dopo averli mondati della barbetta in cima e della parte verde e dura e averli lavati); quando sono ben rosolati, e aggiustati di sale e pepe, si uniscono 200 gr di salmone affumicato e 300 gr di salmone fresco, prima sbollentato e spinato, entrambi a pezzettini; si unisce un quarto di litro di panna fresca e si amalgama tutto in padella. Se il caso, aggiungere ancora un pizzico di sale. Nel frattempo si fanno bollire 500 gr. di patate (meglio intere e con la buccia); una volta cotte, si scolano, si spellano e si schiacciano come per fare il puré, aggiungendo anche un po’ di latte ma l’impasto deve restare sodo. Stendere il puré in una pirofila imburrata, appiattendolo con il dorso di un cucchiaio come fosse una base; sopra, si versa il contenuto della padella (porri e salmone con la panna) e infine, ancora sopra, si sparge 1 etto di gruviera grattugiato. Mettere in forno caldo a 200 gradi per circa 30 minuti, finché farà una bella crosticina dorata. Baci e auguri Elisa!

Grazie cara amica, sono sicura che chi mi segue apprezzerà questa ottima pietanza invernale che io farei precedere da Tagliatelle fresche alle capesante in pesto di sedano, come primo; e una insalatina di sedano, mela verde e noci sminuzzate in chiusura, seguita da arance di Ribera a carpaccio col miele tiepido. Che ne dite? Anche queste mie ricette di completamento arriveranno presto, molto presto! E avremo così un menu facile facile e molto elegante da gustare con gli amici, magari in un freddo sabato sera di gennaio.

Ti potrebbero interessare anche

Nessun Commento

Lascia un commento



I MIEI LIBRI

Per acquistare uno o più volumi delle Ricette del Sorriso, realizzati per aiutare i bambini con gravi malformazioni facciali e labio-palatoschisi vai su:
 

Logo Operation Smile

logo smilehouse